Comunicato stampa: le opere di Luca Moretto alla Mostra d’arte “Vespare”, galleria Biffi Piacenza. 11 giugno – 16 luglio.

Oggi, sabato 11 giugno, alla galleria Biffi di Piacenza, sarà inaugurata la mostra d’arte “Vespare”.

La mostra è curata dal presidente del Vespa Club d’Italia: Roberto Donati.
Per l’occasione sarà esposta anche “Vespa Milano-Tokyo” una Vespa VBB 150cc del 1963 sulla quale l’artista veneto Luca Moretto nel 2021, su commissione di Fabio Cofferati, ha realizzato la sua opera d’arte. Il desiderio di Fabio era che la sua compagna di viaggio fosse dipinta da Moretto perché già conosceva e amava la sua “Vespa Venice”. Opera esposta dal 2012 al Museo Piaggio di Pontedera e che nel tempo ha riscosso successo acquisendo popolarità soprattutto nei club dei Vespisti di tutto il Mondo.

“Sono intervenuto dipingendone il Parafango anteriore ed il Fianchetto sinistro con la tecnica “Acrilico a Rilievo”, la stessa che ho usato nel 2010 sulla “Vespa Venice”. Nel commissionarmi il lavoro, Fabio mi chiese di fare qualcosa che facesse capire a chi lo avrebbe incrociato, che quella Vespa stava compiendo un’impresa memorabile. Ecco perché ho voluto usare la tecnica già usata sulla Vespa Venice che in questi 12 anni, anche grazie alla permanenza presso il Museo Piaggio di Pontedera è entrata nelle grazie del numeroso popolo dei Vespisti di tutto il Mondo”.

A giugno 2021, Fabio Cofferati è partito da Milano in direzione Tokyo percorrendo la bellezza di quasi 15.000 km, dalla quale la Vespa diventata una “Vespa d’arte” è tornata in Italia senza un graffio. Più che un viaggio, quella di Cofferati è stata un’avventura piena di insidie e sorprese, nonché aneddoti simpatici raccontati nel suo libro “Ancora in Vespa da Milano a Tokyo”www.amzn.eu/d/8uH2hOn . Dalla vendita del libro, Cofferati devolverà una parte degli incassi alla Fondazione ISAL di Rimini che si occupa di curare e supportare gli ammalati di dolore cronico della quale Moretto è testimonial in quanto ammalato gravemente di  sindrome da Arto Fantasma doloroso da quasi 23 anni. Quando Cofferati raccontò a Moretto la sua intenzione di coinvolgere una associazione o fondazione benefica, Moretto spiegò cosa fa ISAL, guidata dal suo presidente e fondatore, Prof William Raffaeli per i suoi pazienti e per il buon cuore e la sensibilità di Cofferati non c’è stato bisogno di altro per decidere che quella era la fondazione con cui creare un tema comune tra l’artista Veneto, Cofferati stesso e la fondazione ISAL

“Sono entusiasta e felice che il curatore abbia voluto la Vespa Milano-Tokyo per questo progetto. Da domani avrò l’onore di vederla esposta in una delle gallerie più  rinomate di Piacenza a fianco alle opere di Maurizio Galimberti, Mahatma Marchi e Mimmo Rotella”.

Oltre all’opera “Vespa Milano-Tokyo” sarà esposta anche una stampa d’arte di “Vespa Venice”.

Stampa d’arte “Vespa Venice”

Galleria Biffi
Via Chiapponi, n° 39
29121 Piacenza

http://www.biffiarte.it

Comunicato Stampa / Press Office. Vespa Venice ritorna a Venezia

Comunicato Stampa:

La Vespa Venice di Luca Moretto torna a casa, in mostra al museo civico Forte Marghera fino alla fine di ottobre

Non poteva mancare la Vespa Venice, l’opera più famosa dell’artista veneto Luca Moretto, per onorare la presenza della Vespa alla mostra “MOTOCICLETTA. L’ARCHITETTURA DELLA VELOCITÀ”, al Forte Marghera (spazio espositivo della Fondazione Musei Civici di Venezia) fino al 28 ottobre.

Giunta direttamente dal Museo Piaggio di Pontedera, la Vespa Venice sarà tra le motociclette esposte a partire da venerdì 9 giugno. L’intento dei curatori, Marco Riccardi e Gabriella Belli, è stato quello di valorizzare e avvicinare il pubblico all’arte contemporanea attraverso uno dei simboli più curiosi e attraenti del design del XX secolo: la motocicletta.
Leggi tutto…

Press Office:

The Vespa Venice of Luca Moretto back home,
on exhibition at the civic museum Forte Marghera until the end of october

Vespa Venice, the most famous artwork by the Venetian artist Luca Moretto, could not be missing to honor the presence of the Vespa at the “MOTOCICLETTA. L’ARCHITETTURA DELLA VELOCITÀ”, exhibition at Forte Marghera exhibition (space of the Venice Civic Museums Foundation) until October 28th.

Coming directly from the Piaggio Museum in Pontedera (Pisa), the Vespa Venice will be among the motorcycles on display starting Friday 9 June. The intent of the curators, Marco Riccardi and Gabriella Belli, was to bring the public closer to contemporary art highlighting one of the most peculiar and attractive symbols of 20th century design:
the motorcycle.
Continued…

Sindaco si Venezia, Luigi Brugnaro su Vespa Venice
Luigi Brugnaro: Sindaco di Venezia | Luigi Brugnaro: Mayor of Venice

#LucaMoretto #LucaMorettoArtista #LucaM #VespaVenice #ILoveMotocicletta
#VisitMUVE #MuVe #BiennaleArchitettura2018 #Venezia #ForteMarghera
#Motocicletta #Vespa #FondazionePiaggio #MuseoPiaggio

Comunicato Stampa: Esposte presso l’Ambasciata d’Italia nel principato di Monaco le prime tre opere classificate al Galà de l’Art 2017

Comunicato Stampa: Farnesina – Ambasciata d’Italia nel Principato di Monaco

“ Gala de l’Art il riferimento per l’Arte contemporanea Italiana nel Principato di Monaco “

“Sono molto orgoglioso di presiedere la giuria del Galà de l’Art che rappresenta l’Arte Italiana a Montecarlo. Un’occasione importante per mostrare al pubblico internazionale del Principato non solo i fermenti che animano la scena artistica contemporanea del Bel Paese ma anche la grande professionalità e competenza dell’imprenditoria culturale Italiana. L’evento è stata l’occasione per promuovere l’immagine dell’Italia, enfatizzando il ruolo cruciale che può svolgere Monaco nella promozione internazionale del Made in Italy.”

Queste le parole entusiaste con cui l’Ambasciatore Italiano nel Principato di Monaco S.E. Cristiano Gallo… Continua a leggere “Comunicato Stampa: Esposte presso l’Ambasciata d’Italia nel principato di Monaco le prime tre opere classificate al Galà de l’Art 2017”

Gala de l’Art | ARTISTI  ECCELLENTI  IN ARRIVO A MONTECARLO

Comunicato stampa
LOCANDINA GALA DE L'ART 2017

Giunta alla sua Sesta edizione il prossimo 17 Giugno alle ore 10.30 presso l’Hotel Fairmont di Montecarlo apriranno i battenti del Gala de L’Art, l’attesissima esposizione che premia gli eccellenti artisti Italiani, dove si potranno ammirare le opere d’arte in concorso che verranno presentate e premiate a partire dalle ore 16.00 nella raffinata ed elegante atmosfera della sala Mistrau accompagnate dalla musica di gran classe di Radio Montecarlo.  Continua a leggere “Gala de l’Art | ARTISTI  ECCELLENTI  IN ARRIVO A MONTECARLO”

Le Bugatti B35 di Luca Moretto in mostra a “Milano Autoclassica”

Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 novembre apre i battenti la fiera di auto d’epoca “Milano Autoclassica”. L’evento avrà luogo nel consueto polo fieristico di Milano/Rho.

Luca Moretto, ospite di “RM Autosport” prestigioso salone di auto sportive e di lusso del Principato di Monaco, espone le sue “piccole” Bugatti B35 nelle versioni Color Drops & Murrina Pop.

I due modellini in metallo trasformati in Opere d’arte a tiratura ultra limitata di 1/1, sono realizzati con la “Silicone Art”, uno stile artistico che ormai da un decennio contraddistingue l’operato dell’artista veneto il quale dal 2006 ad oggi ha fatto del silicone il proprio “Leitmotif Artistico”.  Continua a leggere “Le Bugatti B35 di Luca Moretto in mostra a “Milano Autoclassica””

Inaugurazione mostra “La Vespa e il Cinema” – Lenfilm Studios | San Pietroburgo.

Inaugurazione mostra:  “LA VESPA E IL CINEMA”  – 9 / 20 novembre 2016
Evento promosso dall’Istituto Italiano di Cultura a San Pietroburgo e il Centro Studi Cinematografici Lenfilm, in collaborazione con la Fondazione Piaggio e il Centro Multimediale del Cinema.

Inauguration: “VESPA AND CINEMA” – November 9 / 20, 2016
Event sponsored by the Italian Institute of Culture in St. Petersburg with Lenfilm, in collaboration with Piaggio Foundation and “Centro Multimediale del Cinema”

Ph courtesy: Valera Ivanov

15032297_668464689986950_5073571891006126502_n
Vespa Nespolo | Vespa Venice | Vespa Alcantara

Continua a leggere “Inaugurazione mostra “La Vespa e il Cinema” – Lenfilm Studios | San Pietroburgo.”

Luca Moretto e le sue gioiose creazioni – Di Daniela Larentis

L’artista parteciperà a TecnoNart, la mostra-evento che si terrà a Sanzeno, Trento, nel periodo giugno-settembre 2015

Bugatti_di_Luca_Moretto

Luca Moretto, artista veneto conosciuto sia in Italia che all’estero, sarà presente a TecnoNart, l’evento in cui verranno rappresentate tecnologia, natura e arte perfettamente coniugate e integrate tra loro, una mostra che verrà inaugurata a breve (giugno) nell’affascinante location di Sanzeno, Trento, e che rimarrà aperta al pubblico fino a settembre 2015.
Due parole su questo artista nato a Jesolo nel 1976, il quale dopo aver frequentato l’Istituto Statale d’Arte I.S.A. di Venezia, ed essersi dedicato al lavoro di laboratorio e di oreficeria, entra nella «scuola della vita», realizzando la sua prima creazione a soli 18 anni con l’aiuto di sua madre, un golf in cotone in cui si profila il tema della campitura cromatica che sarà presente in molte opere.
Inizialmente svolge lavori che non hanno nulla a che spartire con l’arte, tuttavia la sua creatività lo porta a realizzare oggetti di uso quotidiano, ristruttura la sua camera da letto eseguendo mosaici con pezzi di piastrelle, e a 20 anni dipinge la sua prima «Vespa 50», secondo i canoni di una personalissima PopArt.
Segue poi un corso d’arredamento e decorazioni d’interni, nell’attesa che si compia il suo destino, quello di diventare un artista conosciuto e apprezzato.
Un incidente stradale gli stravolge la vita. A causa dell’amputazione di una gamba diviene vittima di un incessante dolore che mai lo abbandona, soffre di quella che viene definita «sindrome dell’arto fantasma» (la sensazione dolorosa della persistenza di un arto dopo l’amputazione), tuttavia questo tragico evento fa nascere in lui un forte desiderio di riscatto, si iscrive a un corso di pittura, acquistando una maggior padronanza delle varie tecniche, e la voglia di reagire lo spinge a tirare fuori il meglio di sé, a lasciar emergere la sua grande creatività, a esprimere la propria personalità gioiosa attraverso l’arte.